Cerca di curare un carcinoma con dieta vegana e curcuma: morta una mamma 40enne

E’ morta a soli 40anni la mamma di una bimba, inglese originaria del Derbyshire, colpita da un carcinoma al seno.

La donna, Katie Britton-Jordan (questo il nome) morta il 25 Maggio, aveva scelto di non curarsi con le terapie mediche tradizionali, ovvero operazione, radioterapia e chemioterapia che, secondo la sua opinione, costituivano “veleno per il corpo”, ma attraverso una dieta vegana ed integratori.

La scelta, come raccontato dal Daily Mail, l’ha portata in breve tempo alla morte.

Il carcinoma le era stato diagnosticato nel 2017, carcinomia mammario allo stadio 2 ma la 40enne non aveva voluto sapere di sottoporsi a mastectomia e tutto il ciclo di cure successivo affermando che avrebbero “avvelenato il suo corpo”. Quindi la scelta di cure alternative che però non le hanno consentito di sopravvivere a lungo.

La scelta era quindi finita su un regime alimentare molto restrittivo, vegano ed integratori di curcuma e pepe nero. Parallelamente stava cercando di raccogliere fondi per sottoporsi ad un’alternativa immunoterapia e alla terapia del vischio.

“Mi si spezza il cuore a scriverlo ma sabato, con la stessa grazia e la stessa forza con cui ha condotto la sua vita terrena, Katie è passata pacificamente alla successiva” ha annunciato su Facebook il marito Neil. “Sono a corto di risposte quando la nostra bambina piange e chiede ‘perché devo salutare la mamma?’”