Aggredisce i Carabinieri con un’ascia, uomo in arresto

Ha aggredito i Carabinieri con un’ascia dopo aver litigato con la compagna: è successo nelle scorse ore in una cittadina in provincia di Lucca.

Il protagonista dell’aggressione è un 47enne già noto alle forze dell’ordine.

L’intervwento si è reso necessario poichè richiesto da un Carabiniere libero dal servizio che, transitando vicino l’abitazione dell’uomo, notava un’aggressione a pugni nei confronti di una donna, poi risultata essere sua convivente-.

Di tutta risposta l’aggressore ha prima inveito contro il Carabiniere per poi aggredirlo con un sasso e con un’ascia che aveva nella propria abitazione.

Allertati, i colleghi del norm di Viareggio si sono presentati in pochi minuti in supporto al Carabiniere. Anche di fronte agli altri militari l’uomo non ha ceduto a migliori atteggiamenti, occultando però l’ascia utilizzata precedentemente.

Alla fine il 47enne è stato arresto con le accuse di minaccia, violenza e resistenza a pubblico ufficiale. Eseguita una perquisizione, è stata rinvenuta anche l’ascia usata per minacciare il primo Carabiniere.

Al termine dell’esecuzione di tutte le formalità, l’uomo è finito ai domiciliari. Arresto convalidato nelle ore successive e obbligo di firma.

La donna non ha presentato denuncia.