Nuove orrore scoperto dai Carabinieri: bimbi dell’asilo presi a schiaffi dalla maestra

E’ successo ancora: scoperti maltrattamenti sui bimbi dell’asilo, a scoprirla e coordinare le indagini con i Carabinieri, la procura di Arezzo.

Per la persona responsabile, una maestra, è stata richiesta l’interdizione per un anno.

Arezzo – L’indagine era partita dalla denuncia di alcune mamme preoccupate per il comportamento assunto improvvisamente dai loror figli. Alcuni, avrebbero raccontato di schiaffi e pizzicotti. La maestra, spiegano sempre i carabinieri, avrebbe percosso i bambini “con schiaffi sulla testa o sul corpo”.

Le indagini dei Carabinieri sono durate tre mesi, numerosi sono stati gli episodi durante i quali la maestra picchiava e minacciava i bambini.

Il comportamento pare fosse usuale sono in assenza delle collaboratrici (due colleghe della donna sono infatti ritenute estranee al caso). Il più delle volte in orario di pranzo, quando la donna si doveva occupare del riposo pomeridiano.

LEGGI ANCHE: Violenze all’asilo, due maestre nei guai. Una schiaffeggiava e legava gli alunni, l’altra era sotto effetto di droghe

Sarebbero in corso anche una serie di accertamenti sul possesso da parte dell’indagata dei titoli di studio e di abilitazione alla professione.

Nel corso delle indagini è inoltre emerso che “la donna alzava la voce e noncurante dei pianti e delle urla dei bambini, li schiaffeggiava e li colpiva sul corpo e anche alla testa per obbligarli a dormire, a star fermi mentre cambiava loro il pannolino oppure a restare seduti in maniera appropriata sulle sedie dell’asilo”.

Le colleghe dell’indagata non avrebbero avuto modo di accorgersi di nulla poichè il comportamento tenuto il loro presenza sarebbe stato ottimale.