Giovane di 17 anni cade dal settimo piano nella tromba delle scale, morto sul colpo

Tragedia in serata in un palazzo di Sampierdarena, quartiere popolare genovese: un giovane ipovedente di 17 anni è volato dalla tromba delle scale dai piani alti di un palazzo ed è deceduto sul colpo. Sul posto i medici del 118 e gli agenti della polizia. Lo riporta l’emittente locale Telenord.

Genova – La prima voce arrivata al centralino del numero unico 112 parlava di una caduta accidentale di un ragazzo nella tromba delle scale. Solo successivamente si è accertato che il giovane era ipovedente ed aveva qualche problema motorio.

Di certo c’è che il ragazzo era uscito di casa per chiamare l’ascensore e stava aspettando la madre sul ballatoio. Ma prima dell’arrivo della donna è volato giù nel vuoto. Impossibile per ora dire se si tratta di una disgrazia o di un suicidio.

Stando ad altre informazioni, il giovane sarebbe volato dal settimo piano: la caduta, di svariate decine di metri, gli è stata fatale, ed è morto sul colpo.

Sul posto i poliziotti delle volanti hanno avviato le indagini per ricostruire la dinamica e scoprire le cause della tragedia .