Va in commissariato senza motivo e insulta, picchia e minaccia i poliziotti: “vi ammazzo tutti”

Nuova puntata da FarWest Italia, questa volta in diretta da Sanremo

V.A. classe ’94, V.A. arrestato con le accuse di danneggiamento aggravato, resistenza e violenza a Pubblico Ufficiale. Processato per direttissima, per lui è stato disposto il divieto di dimora nel Comune di Sanremo.

Andiamo ai fatti. Un giovane si presenta alle prime luci dell’alba presso il Commissariato di Sanremo con delel borse, come fosse in partenza.

Chiede aiuto in commissariato e l’agente del corpo di guardia chiede i documenti per l’identificazione per poter accedere.

Appena consegnato il documento, senza apparente motivo, il giovane va in escandescenza colpendo con molta violenza il vetro blindato del corpo di guardia. Il gesto violento è seguito da frasi minacciose tipo “sbirri di merda, poliziotti di merda vi ammazzo tutti”

 

Poi ancora calci e pugni fino a danneggiare l’ingresso. Nel frattempo, avvisati i colleghi, il personale delle volanti intervengono entrando da un ingresso secondario. I poliziotti, con fatica, lo immobilizzano.. a immobilizzalo.

Vani i tentativi di intavolare alcuna trattativa. Il ragazzo aveva precedenti per reati concernenti il patrimonio, rapina aggravata, furto in appartamento, furto con strappo, nonché per reati contro la famiglia, non aveva alcun motivo per permanere nel territorio ligure, si è allontanato verso il Piemonte.