Urla ‘Allah akbar’ e aggredisce i passanti. Consigliere della Lega interviene per fermarlo e viene colpito

Ha danneggiato un autobus, preso a pugni un uomo che tenta di fermarlo ed aggredito i passanti, il tutto urlando “Allah Akbar”. E’ successo in tarda mattinata a Casalecchio di Reno, nel bolognese.

Protagonista di questo episodio è un 27enne africano, portato in ospedale per sospetto disagio psichico. A tentare di fermarlo (prima di essere aggredito) Andrea Doria, consigliere dello stesso comune, eletto con la Lega

Ed è stato proprio lui a raccontare ai media locali l’episodio: “per fortuna non ci sono state conseguenze gravi, ma è preoccupante”

“Ero in macchina – racconta il consigliere – quando ho visto questa persona che gridava ‘Allah akbar’ e colpiva chiunque gli capitasse a tiro. Ha anche preso a pugni il parabrezza di un bus fermo. Allora sono intervenuto, cercando di placarlo. Ho allontanato le persone che stavano passando per evitare che venissero picchiate anche loro. Non sapevo se fosse armato, sotto la tunica, aveva anche uno zaino con sé, ma ho comunque provato a trattenerlo, ma lui mi ha colpito con un pugno in testa ed è riuscito a scappare. Ho immediatamente chiamato i carabinieri, continuando a tenerlo a vista. Dopo poco i militari lo hanno preso: voglio ringraziarli per il tempestivo intervento, senza il quale la situazione avrebbe potuto avere risvolti imprevedibili”.