Canosa di Puglia, pestato a sangue un giovane disabile: difendeva il fratello da un furto

Un giovane è stato brutalmente aggredito per aver difeso il fratello più piccolo: è accaduto alcune sere fa a Canosa di Puglia e il giovane aggredito è un ventiseienne affetto da una disabilità all’udito. L’episodio, a quanto ricostruito, si è consumato alla fine delle celebrazioni per la festa patronale di San Sabino, nell’area per le giostre allestita in zona Piano San Giovanni.