Lascia la figlioletta in auto. Bimba soccorsa dai carabinieri “Sta benissimo, non mi seccate”

È entrato al supermercato a fare la spesa e ha lasciato chiusa in auto la figlia di due anni. È accaduto nel pomeriggio di ieri nel centro commerciale “Le Vele” a Quartu, nell’hinterland di Cagliari.

La piccola è stata soccorsa dai carabinieri del Radiomobile della Compagnia di Quartu e sta bene.

Il padre, un 58enne, è stato denunciato per abbandono di minore. L’episodio è avvenuto intorno alle 14.30.

L’uomo ha parcheggiato la sua utilitaria davanti al supermercato, ha chiuso la vettura lasciando all’interno la bambina, allontanandosi per fare la spesa.

Alcune persone che si trovavano nel parcheggio hanno visto la piccola seduta nel sedile e, anche alla luce di quanto accaduto a Catania solo tre giorni fa dove un bimbo è morto dopo essere rimasto in auto per 5 ore sotto il sole, hanno chiamato la security del centro commerciale e i carabinieri.

Mentre dai megafoni del centro commerciale veniva chiamato il proprietario dell’auto, sul posto sono arrivati i militari che sono riusciti ad aprire una delle portiera, soccorrendo la piccola che poi è stata visitata dai medici del 118.

Il papà, contro cui si sono scagliate diverse persone che hanno assistito all’episodio, è stato denunciato per abbandono di minore.

Secondo l’unione Sarda, l’uomo, non contento avrebbe pronunciato le seguenti parole: “”Che c’è, che volete? Ero all’ipermercato perché dovevo comprare la torta di compleanno per mia figlia, che domani compie due anni. Sta benissimo, non c’è neanche il sole, non mi seccate”.