Alex Baroni, il fratello Guido racconta: “Ci volle l’aiuto di due amici corazzieri dopo l’incidente…”

Momenti intensi in seguito all’intervista del fratello di Alex Baroni, Guido, al programma “Vieni da Me”.

Sono stati ricordati con aneddoti gli ultimi anni di vita del mai dimenticato cantante. Non solo, il fratello ha raccontato anche gli ultimi drammatici momenti dell’artista ricoverato dopo l’incidente:

“tantissime persone sono arrivate in ospedale. Ci volle l’aiuto di due amici corazzieri per mantenere l’ordine. In quei momenti, gli amici di Alex e Giorgia ci hanno confortato. Alex è morto dopo 25 giorni in ospedale“.

Lacrime in studio e forte commozione anche da parte di Caterina Balivo, titolare del programma: “Sono sempre felice di parlare di Alex – le ha rivelato Guido – anche se per me ha un costo emotivo: ci sono poche occasioni pubbliche per ricordarlo, ma anche tante persone che gli rendono tributo”.

Poi il racconto“Ricordo una volta che mi ha chiamato per cantare un jingle assieme a lui, ma il fonico diceva che c’era qualcosa che non andava e che non usavo bene il diaframma. Così ho fatto finta di cantare e il fonico disse ‘perfetto!’. È questo il motivo per cui io non canto”