Non vuole farsi identificare e rompe una costola ad un poliziotto

LEGNANO. A causa della presenza di una persona sospetta, alcuni residenti di Via Montenevoso hanno chiamato la polizia.

Giunti immediatamente, gli agenti del commissariato locale hanno individuato la persona segnalata così come descritta: cappellino e parte del volto coperto da felpa.

Gli agenti lo hanno quindi avvicinato per una identificazione. L’uomo, alla vista degli agenti si è dato alla fuga.

Il fatto è avvenuto nel pomeriggio di lunedì e nell’inseguimento uno dei due agenti si è rotto una costola a seguito di uno scontro fisico con l’uomo. Il poliziotto è stato soccorso e trasportato in ospedale. Risultato: prognosi di 30 giorni.

 

Nonostante il dolore, il poliziotto, assieme al collega sono riusciti a fermareil sospetto in una zona vicina. Per il fuggitivo sono scattate le manette per resistenza a pubblico ufficiale.