Raffiche di kalashnikov contro i carabinieri dopo una tentata rapina, banditi in fuga

Poi hanno imboccato una strada secondaria, è stato lì che hanno lasciato le due Giulietta, poi risultate rubate tempo fa, come barriera e sono fuggiti sulla terza auto, una Station Wagon. A quel punto hanno continuato a sparare verso l’autoradio alle due pattuglie, senza però colpire nessuno. Le auto sono state sequestrate, i carabinieri hanno effettuato i rilievi e ora stanno setacciando il territorio per trovare la terza. (repubblica.it)