Botti, è un bollettino di guerra: nel milanese due ragazzi perdono le mani / FOTO

Un vero e proprio bollettino di guerra

Un 23enne e un 14enne, in due episodi distinti, hanno subito l’amputazione di una mano a causa delle gravi ferite riportate nell’esplosione di petardi.

Il primo episodio è accaduto a Milano, intorno a mezzanotte e mezza, e ha coinvolto oltre al giovane, altri due ragazzini, tutti di origine romena.

Il 14enne invece è rimasto dilaniato poco prima dell’una a Cuggiono (Milano). Nessuno dei due è in pericolo di vita.

FOTO DI MILANOTODAY

Altri 3 giovani tra i 14 e 15 anni, spiega MilanoToday, hanno riportato gravi ferite a volto e occhi. Portati al Fatebenefratelli e al Sacco, le loro condizioni non destano preoccupazione. In via D’Annunzio, invece, è un 18enne a subire un grave trauma al volto e all’occhio: medicato sul posto, è stato trasportato in codice giallo al Fatebenefratelli.