Messico, partita amichevole in carcere tra cartelli della droga: bilancio di 16 morti

Secondo quanto riportano diversi organi di informazione, la partita si disputava tra due cartelli rivali: quello del Golfo e i Los Zetas.

Il bilancio, scrive Fidelithy House, è di 16 morti e 5 feriti.

Si trattava di una partita di calcio molto particolare, tra detenuti, all’interno del carcere di Cieneguillas, stato di Zacatecas, nella zona settentrionale del paese centroamericano. E’ successo il 31 dicembre del 2019 e il bilancio ufficiale è stato comunicato dalla Vocería de Seguridad Pública del Gobierno messicano.

El Pais scrive che quello del 31 dicembre è solo l’ultimo di tanti episodi di violenza estrema occorsi nelle carceri messicane nel 2019.

La partita di calcio pare che, a suo modo, si sia trattato di un regolamento di conti.

Dopo pochi minuti di gioco, è scoppiata una rissa a seguito di un intervento di gioco violento e da lì la situazione è degenerata: in qualche modo sono comparsi coltelli, armi da fuoco e altre armi, che sono stati usati per causare i 16 morti della folle partita di calcio.