Offesa all’Italia intera: bruciato il tricolore esposto sulla facciata di un Municipio

La scorsa notte individui ancora ignoti hanno dato alle fiamme il tricolore

E’ successo a Cefalù. La bandiera era quella esposta sulla facciata del municipio. Il tricolore era stato posizionata ieri in occasione del 223esimo anniversario della proclamazione del Tricolore quale bandiera della Repubblica Cispadana.

A presentare denuncia ai carabinieri è stato lo stesso Sindaco, Rosario Lapunzina. Sono in corso le indagini. Immediatamente acquisto le immagini prodotte dal videosorveglianza nelle zone circostanti.

La dichiarazione del Sindaco

“Esprimo massima fiducia nell’operato delle Forze dell’ordine, che stanno conducendo le indagini per giungere all’identificazione degli autori del gesto scellerato. Cefalù, nell’esprimere ferma condanna per il vilipendio perpetrato, manifesta sentimenti di condivisione e rispetto per tutti gli italiani che, nel Tricolore e nella Costituzione, si riconoscono concittadini”.