Scoperta una “super cellula” nella lotta contro i tumori

Questa nuova prospettiva potrebbe invece rivoluzionare le terapie antitumorali, ma è stata al momento testata solamente su animali e cellule di laboratorio. “Siamo molto entusiasti delle funzioni immunologiche di questa nuova generazione di cellule T e del potenziale utilizzo nella terapia delle cellule cancerose, ma è presto per stabilire con certezza se funzionerà con tutti i tumori”, commentano Lucia Mori e Gennaro De Libero, dell’Università di Basilea in Svizzera.

“Non vi è dubbio che si tratti di una scoperta molto eccitante, sia per il progresso delle nostre conoscenze di base sul sistema immunitario sia per la possibilità di future tecniche mediche. Ma al momento si tratta di una ricerca ancora acerba e lontana dalla realizzazione di farmaci reali per i pazienti”, aggiunge Daniel Davis, docente di Immunologia presso l’Universita’ di Manchester. (AGI)