Ancora sfregi alla memoria, vandalizzata la lapide per le vittime delle foibe

Scritte in corrispondenza della lapide che, a Casale Monferrato, ricorda la tragedia delle foibe.

Alessandria – La scorsa notte, racconta RaiNews24, ignoti hanno disegnato con della vernice rossa una falce e un martello e scritto “forza nuova vecchia merda”.

Appena qualche giorno fa, il 6 febbraio, è stato registrato un episodio analogo a Pomezia, a pochi chilometri dalla Capitale.

Ignoti hanno riempito di scritte il monumento ai Martiri delle Foibe. Su quanto è accaduto è intervenuta sul suo profilo twitter, il Presidente di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, per condannare il gesto.

“Pomezia, vandalizzata stele in ricordo dei martiri delle #foibe. Spero che i responsabili vengano presto individuati e mi appello al Comune affinché il monumento venga ripulito per il #10febbraio. Ecco cosa accade quando certa sinistra tenta di giustificare una tragedia nazionale”