Coronavirus, la moglie incinta del “paziente 1” è tornata a casa “la bimba che ha in grembo sta bene”

È stata dimessa due giorni fa dall’ospedale Sacco, è tornata a casa e sta bene

la moglie di Mattia, il “paziente 1” del coronavirus, il 38enne di Codogno prima persona a risultare contagiata in Lombardia, dovrà finire il periodo di quarantena ma sta bene ed è asintomatica.

La giovane donna, incinta all’ottavo mese di gravidanza, era stata ricoverata al Sacco perché positiva al Covid-19.

La bimba che porta in grembo, dai monitoraggi effettuati dall’ospedale milanese, non ha problemi.

Il marito Mattia invece è stazionario ed è ricoverato da oltre dieci giorni al Policlinico San Matteo di Pavia: “È intubato e stabile e viene curato con un cocktail di farmaci sperimentali”, spiega l’assessore al Welfare della Lombardia, Giulio Gallera. “Speriamo che ci siano risultati positivi” ha aggiunto.