“Super nonno” dimesso dall’ospedale: ha battuto il Coronavirus a 97 anni

A 97 anni guarisce dal coronavirus, e in piena zona rossa. Il “super nonno” di Cremona è stato dimesso dopo due settimane dall’ospedale di Asola (Mantova)

Ha 97 anni ed era stato ricoverato il 29 febbraio con polmonite e relativo tampone positivo, come riporta la Voce di Mantova.

Dopo qualche giorno l’anziano si è aggravato ed è rimasto per una settimana in condizioni critiche: poi il sorprendente recupero. E, il 14 marzo, le dimissioni.

“La sua è una famiglia longeva – ha spiegato alla Voce di Mantova il medico Maria Luisa Spina – Ha dimostrato una tempra formidabile. Ci ha ringraziati e ha detto che siamo i suoi angeli”. Ora il guarito resterà a casa della figlia per la convalescenza. “L’isolamento gli sta già un po’ stretto – ha spiegato lei – è un uomo molto attivo”.