I dati CHOC: 5,5 milioni di persone muoiono a causa dell’inquinamento dell’aria

Milioni di famiglie, tra le più povere del Paese, sono regolarmente esposte a elevati livelli di particolato nelle proprie case. “L’India ha bisogno di un triplice approccio di riduzione per affrontare la combustione industriale del carbone, quella legata all’agricoltura e le fonti di inquinamento atmosferico nelle case“, chiarisce Chandra Venkataraman,professore di ingegneria chimica presso l‘Indian Institute of Technology di Bombay. Negli ultimi 50 anni Nord America, Europa occidentale e Giappone hanno fatto enormi passi avanti per combattere l’inquinamento utilizzando carburanti più puliti, veicoli più efficienti, limitando la combustione del carbone e imponendo restrizioni su centrali elettriche e fabbriche. “Essendo stato incaricato di progettare e attuare strategie per migliorare la qualità dell’aria negli Usa, so quanto sia difficile”, ricorda Dan Greenbaum, presidente dell’Health Effects Institute, una organizzazione no profit con sede a Boston-. I Paesi in via di sviluppo hanno un compito enorme di fronte a loro. Questa ricerca aiuta a identificare le azioni che possono migliorare la Salute pubblica.”

Fonte: Meteoweb
12/2/2016