Condividi

birraDiversi marchi di birre tedesche contengono il diserbante glifosato. Lo rivela un’analisi dell’Istituto per l’ambiente di Monaco. Il test ha coinvolto 14 marche fra le più note in Germania. I livelli registrati oscillano fra 0,46 e 29,74 microgrammi per litro, nei casi più estremi quasi 300 volte superiori a 0,1 microgrammi, che è il limite consentito dalla legge per l’acqua potabile. Non esiste un limite per la birra.

 L’erbicida è stato classificato come «probabile cancerogeno per l’uomo» dall’organismo internazionale Iarc (International Agency for Research on Cancer). L’Istituto federale per la valutazione del rischio (Bfr) ritiene invece che il glifosato non costituisca rischio per la salute dei consumatori. L’unione dei birrai tedeschi ha annunciato una dichiarazione in giornata.

LE MARCHE Le marche su cui sono state compiute le analisi sul glifosato sono: Beck’s, Paulaner, Warsteiner, Krombacher, Oettinger, Bitburger, Veltins, Hasseroeder, Radeberger, Erdinger, Augustiner, Franziskaner, K”nig Pilsener e Jever. Contrastato è il giudizio degli esperti sulla pericolosità dell’erbicida per la salute dell’uomo. L’organismo internazionale Iarc (International Agency for Research on Cancer) lo ha classificato come «probabile cancerogeno per l’uomo» nel marzo 2015.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedente15enne immerge il fratello di 4 anni nell'acqua bollente per punirlo: la zia non chiama i soccorsi e il bimbo muore
Prossimo articolo"Bossetti dolce e affettuoso". E spunta il giallo di un collega...