Condividi

Ad oggi si continua a parlare dei concorsi di Polizia di Stato gli stessi concorsi che stanno seguendo un iter complicato ed intricato. In questi giorni la segreteria nazionale del Coisp ha incontrato il Capo della Polizia Prefetto Franco Gabrielli. Tra i vari punti affrontati non potevano mancare quelli inerenti ai concorsi di Polizia di Stato che tanto si attendono per poter avere forze fresche e meglio formate operative sul territorio. “Nell’incontro con il Prefetto Gabrielli i colleghi dirigenti nazionali hanno analizzato la situazione del concorso interno per 1400 posti di Vice Ispettore, ribadendo la posizione già nota della nostra organizzazione sindacale: nessun annullamento. Tutelare le colleghe ed i colleghi che si sono impegnati per il superamento del concorso è da sempre la linea espressa dai nostri organismi sindacali” Dichiara Giulio Catuogno, segretario generale Coisp Napoli. “Il Capo della Polizia, in questi pochi mesi di carica, ha dovuto affrontare diverse situazioni d’emergenza e, durante l’incontro con il Coisp, ha sottolineato che a breve potrà avere il quadro chiaro anche sul concorso di Vice Ispettore. Secondo quanto si apprende dalle comunicazioni della nostra segreteria nazionale sembra svanire del tutto l’ipotesi di un annullamento del concorso” Continua Catuogno. “Alla Polizia di Stato servono operatori nuovi e formati, capaci di interagire sul territorio del Paese con le migliori tecniche investigative ed operative. Servono nuovi agenti ovunque ma è chiaro che il concorso per 559 posti di

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteEmergenza neve, lettera di un bimbo ai soldati: "Che felicità quando siete arrivati"
Prossimo articoloI 20 ANNI DI 'PICCOLI PROBLEMI DI CUORE', TUTTI PAZZI PER MIKI E YU