Ladro sorpreso durante il colpo, cerca di accoltellate i poliziotti

Ladro sorpreso durante il colpo, cerca di accoltellare i poliziotti
Arrestato un immigrato di 22 anni : ha cercato di colpire gli agenti in via Macello. È anche accusato di essere uno scafista

BOLZANO. Operazione delicata ieri notte per gli agenti della squadra volante di Bolzano coordinati da Maria Chiara Bacca. Avvertiti da una cittadina straniera insospettita da alcuni movimenti insoliti, i poliziotti si sono recati in via Macello nel quartiere dei Piani. Una volta sul posto si sono accorti di un uomo che sporgeva per metà dalla finestra di un bar. Era pronto a scappare.

Evidente come si trattasse di un ladro. Mohamad Traoure, un cittadino maliano di 22 anni, alla vista dei poliziotti, ha estratto un coltello brandendolo contro gli agenti. Nonostante gli inviti a deporre l’arma Traoure non ha desistito cercando di affondare il colpo più volte. Dopo aver schivato le coltellate, gli uomini della Volante sono riusciti a immobilizzarlo e bloccarlo.

Nel frattempo all’interno del locale si era nascosto Issam Jamazi, cittadino tunisino di 31 anni che sperava di restare nell’ombra approfittando del trambusto all’esterno. Gli agenti, però, lo hanno bloccato mentre si trovava ancora nel bar stringendo tra le mani la refurtiva.

Un bottino di 80 euro in banconote, tre blocchetti contenenti buoni pasto della catena “Lunch Time”, una tessera bancomat della banca “Raiffeisen”. Sequestrati anche un profilato metallico piegato come se fosse un piede di porco (usato per forzare la porta d’ingresso del locale), e il coltello utilizzato da Traoure.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche