I 7 sintomi che fanno pensare a una carenza di ferro o anemia

Mancanza di respiro
Il problema principale è sempre lo stesso: la ridotta quantità di ossigeno ai vari distretti corporei. Tutto ciò potrebbe anche causare mancanza di respiro mentre si svolgono azioni abbasta normali, come salire le scale, camminare, correre moderatamente o trasportare oggetti pesanti. Se la respirazione torna nella norma non appena si termina l’attività fisica è possibile che si tratti solo di anemia. In altri casi è bene consultare il proprio medico curante per escludere patologie respiratorie, cardiache o tumorali.

Perdita di capelli
È molto più frequente di quanto si creda. Perdere capelli a causa di una carenza di ferro accade alla maggior parte delle persone. L’ossigeno ridotto non permette di trasportare il nutrimento necessario, indispensabile alla maggior parte delle funzioni vitali. Tra queste anche la crescita dei capelli. Una ridotta quantità di ferro e ferritina, secondo alcuni studi, potrebbe predisporre il soggetto alla perdita di capelli e alla calvizie. Problema che nelle donne può peggiorare drasticamente al momento della menopausa.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche