700 vittime truffe ricariche on line, 17 misure cautelari

SOS1307979Napoli, 8 ottobre 2013 – I carabinieri in queste ore stanno dando esecuzione a 17 misure cautelari emesse dalla procura di Torre Annunziata, nel Napoletano, a carico di ideatore, promotori e organizzatori di una organizzazione nella provincia di Napoli che in tre mesi hanno truffato oltre 700 esercizi commerciali su tutto il territorio nazionale.

A capo dell’organizzazione, un trentenne leccese che, fingendosi maresciallo dell’Arma, e’ riuscito a ottenere ricariche di denaro on line, anche di valore superiore ai 1.000 euro, da piccoli esercenti (rivendite di tabacchi, edicole e distributori di carburanti) su carte postepay fittiziamente intestate.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche