Condividi

C’è un ferito per un colpo da arma da fuoco tra gli 814 migranti sbarcati questa mattina nel porto di Reggio Calabria a bordo della nave Bourbon Argos di Medici Senza Frontiere. Il gruppo è composto da 814 migranti, 716 uomini, 81 donne e 17 minori. Dieci delle donne sono incinte e tre, che sono all’ottavo mese, sono state trasferite in ospedale per controlli.

Cinque migranti, inoltre, presentano fratture alle gambe. Le nazioni di provenienza sono Senegal, Nigeria, Guinea, Congo e Siria. Sono stati rilevati alcuni casi di pediculosi e scabbia.

Secondo il piano predisposto dal Ministero dell’Interno, i migranti saranno distribuiti cento in Veneto, cento Lombardia, cento in Piemonte, cento in Toscana, 101 in Emilia Romagna, 100 nel Lazio, 100 in Puglia e 14 in Umbria. I restanti 100 resteranno in Calabria e saranno distribuiti tra tutte le province calabresi ad eccezione di quella di Reggio. I minori non accompagnati sono in via di quantificazione.

fonte Ansa

Roma, 23 ottobre 2016

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteEcco il sondaggio che prova che vincerà il NO al Referendum: i giovani ignorano Renzi
Prossimo articoloAccoltella il padre che picchia la madre: 17enne arrestata