Auchan-Conad, incubo licenziamenti: saranno 817

L’operazione Auchan-Conad, sarà l’Ilva della Grande Distribuzione? Sembra proprio di sì.

Infatti la prima tranche di licenziamenti si abbatte soprattutto sugli impiegati ex Auchan: 817 persone di cui più della metà impiegate nella sede di Rozzano.

Con una secca comunicazione inviata alle parti sociali Margherita Distribuzione, la bad company di Bdc, la joint venture creata da Conad e Wrm group del finanziere Raffaele Mincione, dichiara di «avviare una procedura collettiva di messa in mobilità del personale eccedentario addetto presso le strutture operative ed organizzative di Sede centrale (Rozzano) e periferiche (Ancona, Roncadelle, Vicenza, Offagna, Roma, Catania), nonché presso ulteriori uffici distaccati delle sedi di cui si tratta dislocati in alcuni ipermercati e depositi sul territorio nazionale».

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche