Condividi

Un ragazzino di 13 anni è morto dopo essere precipitato da una finestra della scuola Santa Maria, di via Tasso, nel centro di Roma. Secondo quanto si è appreso, il ragazzino, è stato soccorso in gravissime condizioni dal 118 ed è deceduto poco dopo all’ospedale San Giovanni. Ancora da chiarire le circostanze della caduta del ragazzo.

La tragedia sarebbe avvenuta intorno alle 12. Il ragazzino, approfittando di un momento di pausa dalle attività, si è staccato dai compagni di classe, è salito al II piano dell’istituto e si è lanciato dalla finestra che da su un cortile interno, precipitando sulla tromba delle scale.

Sul posto uomini della polizia e i carabinieri della compagnia piazza Dante che stanno ascoltando diversi testimoni per ricostruire con esattezza quanto accaduto. Al momento l’ipotesi più accreditata è che si tratterebbe di un suicidio.

Nello zaino del ragazzino è stato trovato un biglietto in cui il giovane avrebbe annunciato l’intenzione di togliersi la vita.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedente21 ottobre 1981, Francesco Straullu e Ciriaco Di Roma falciati dai proiettili dei neri
Prossimo articoloColesterolo, quello cattivo deve essere sempre più basso. Quello buono invece è un valore neutro