Condividi

Incidente mortale nella notte tra lunedì e martedì lungo l’autostrada A21 dove nei pressi di Voghera un’auto si è schiantata contro il rimorchio di un tir: nell’impatto hanno perso la vita, due giovani, entrambi 24enni, genitori di un bambino di 6 mesi, che viaggiava con loro. Il piccolo si è miracolosamente salvato ed è stato soccorso dal personale medico. La chiamata ai soccorritori è giunta intorno alle 3 di notte: sul posto si sono precipitate un’ambulanza e un’auto medica che in poco tempo hanno raggiunto il tratto tra Casteggio e Voghera dove si è verificato l’incidente. Purtroppo però la situazione è apparsa subito disperata e così si è reso necessario l’intervento di un elicottero del 118: a bordo della vettura vi erano i due giovani genitori i cui corpi sono stati estratti dalle lamiere.

L’INCIDENTE

Il personale medico però non ha potuto fare altro che constatarne il decesso, troppo gravi le ferite riportate nello schianto. Legato al seggiolino i soccorritori hanno poi trovato un bimbo di sei mesi, figlio dei due, e con loro in auto: il piccolo che piangeva è stato affidato alle cure del personale medico ed è stato trasportato in eliambulanza all’ospedale Niguarda di Milano. Secondo le prime informazioni però non avrebbe riportato ferite. Sul luogo dell’incidente sono giunti anche i Vigili del Fuoco e le forze dell’ordine che hanno chiuso il tratto di strada interessato e hanno effettuato i rilievi del caso utili a ricostruire quanto accaduto: secondo una prima ipotesi, sembra che l’auto abbia centrato in pieno il mezzo pesante, mentre resta da chiarire la dinamica dello schianto.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteAversa, rapinatore aggredisce una donna: i passanti intervengono e gli rompono il naso
Prossimo articoloNoemi è tornata a casa: dimessa la bambina ferita durante l'agguato di Camorra

Nessun commento

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.