Abbandona il cane in auto sotto al sole bollente, quando arrivano i soccorsi è troppo tardi: morto per asfissia

Abbandona il cane in auto sotto al sole bollente, quando arrivano i soccorsi è troppo tardi: morto per asfissia

Ha lasciato il proprio cane, un cucciolo di pastore tedesco di neanche un anno, chiuso per ore all’interno della propria auto sotto il sole nonostante le temperature estremamente elevate: questa è stata una autentica condanna a morte. Una morte davvero atroce

Autore, un romeno 45enne denunciato per maltrattamento di animali aggravato a La Spezia. L’animale è morto nonostante una pattuglia dei carabinieri lo abbia visto e abbia aperto l’auto quando era ancora in vita, seppur agonizzante.

 

Ad intervenire sono stati i carabinieri

 

Sono stati proprio i carabinieri a intervenire per aprire l’auto dove il cane era già agonizzante.

Nonostante le cure, il cane, un pastore di poco più di un anno, è morto poco dopo. Si è poi risaliti all’uomo, un rumeno, ed è scattata la denuncia.