Abruzzo, la terra non smette di tremare: due scosse nel giro di poche ore

Accade a poche ore da un’altra scossa avvertita in prima serata, che ha evidentemente allarmato le popolazioni del luogo, vista la storia sismica recente di queste zone e del centro Italia tutto. Al momento non ci sono segnalazioni di danni a persone o cose, ma tramite i social network, come spesso accade in queste situazioni, arrivano alcune manifestazioni di legittima preoccupazione per il susseguirsi di più scosse nel giro di poche ore.

Nel pomeriggio infatti, una violenta scossa di terremoto aveva fatto tremare la terra de L’Aquila. Una magnitudo stimata da INGV tra 4.4 e 4.9. La scossa è avvenuta alle 18.35, ha avuto un epicentro tra Abruzzo e Lazio, a 5 km a sud est di Balsorano, in provincia de L’Aquila, ad una profondità di 14 chilometri. Altri comuni vicini all’epicentro sono Sora e Pescosolido. E’ stato avvertito fino a Roma, ad Agnani, a Rieti, in Ciociaria e nell’Alto Lazio, oltre che ad Amatrice e nelle altre zone terremotate del Centro Italia.