Abusavano sessualmente dei tre figli minorenni e del cane di famiglia: arrestata coppia

Per anni avrebbero abusato sessualmente dei figlioletti minorenni rivolgendo poi le loro attenzioni morbose anche al cane di famiglia.

Con queste pesantissime accuse una coppia statunitense  dello stato dell’Indiana è stata arrestata dalla polizia e rinchiusa nel carcere della contea di Montgomery con un cauzione di 50mila  dollari ciascuno. I due coniugi, il 52enne Keylin Johnson, e la 44enne Sheila Johnson, devono rispondere dei reati di incesto e molestie sessuali per aver presumibilmente fatto sesso con i tre figli della donna per anni.
Secondo quanto riporta Journal Review, Keylin è stato accusato anche di possesso di pornografia infantile, mentre sua moglie si trova di fronte a una accusa supplementare di bestialità perché avrebbe cercato di abusare di un cane che tenevano in casa.

 

Gli abusi sarebbero emersi lo scorso anno quando il figlio ormai 19enne della donna ha rivelato tutto ad un amico che poi si è rivolto alla polizia facendo partire le indagini. Il giovane e sua sorella diciassettenne hanno detto agli investigatori che i presunti abusi sessuali, riporta Fanpage, sono iniziati nel 2012, poco tempo dopo che Keylin Johnson è andato a vivere con la loro madre, e sono proseguiti per i successivi  cinque anni quando la famiglia si è trasferita di città in città. Secondo le dichiarazione dei due fratelli, l’uomo li aveva convinti che l’incesto era il modo migliore per costruire un legame familiare e che fosse più sicuro fare sesso con le persone della famiglia piuttosto che con gli estranei.

Quando la coppia è stata arresta con loro viveva ancora il figlio più piccolo della 44enne, un minore di 13 anni che ora è stato allontanato e affidato ai servizi sociali.
Il tredicenne avrebbe raccontato che i due genitori erano soliti fare sesso davanti a lui mostrandogli anche video e foto di pornografia.

Quando è stata interrogata dalla polizia, la donna avrebbe ammesso di aver commesso abusi su minori e incesto con due dei suoi figli e un tentativo di bestialità con il cane ma sempre su indicazioni del marito. L’uomo invece si sarebbe descritto come dipendente dalla pornografia, confessando anche di aver salvato foto di nudo dei figli di sua moglie.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche