Abusi su ragazzina, madre denuncia 23enne

SOS1307164Caserta, 12 settembre 2013 – Ha costretto una minore di 15 anni a subire abusi sessuali all’interno di un bagno di un’azienda di Giugliano in Campania (Napoli). Con questa accusa contenuta in un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip di Napoli che un 23enne del posto è finito agli arresti domiciliari per il reato di violenza sessuale.

L’episodio è avvenuto il 30 luglio scorso; a denunciarlo ai carabinieri di Aversa, che hanno condotto le indagini, la madre della ragazza.