Abuso d’ufficio, rinviato a giudizio l’ex comandante Del Sette: “Trasferì colonnello per volere del Cocer”

Del Sette è imputato anche nel processo sul caso Consip, insieme all’ex ministro Luca Lotti: il generale deve rispondere dell’accusa di rivelazione del segreto d’ufficio: secondo la tesi della Procura, l’ex comandante dell’Arma avrebbe rivelato all’allora presidente Consip, Luigi Ferrara, che c’era una indagine in corso sull’imprenditore Alfredo Romeo (che aveva partecipato ad alcune gare di Consip) con l’invito ad essere cauto nelle comunicazioni.

L’avvocato di Del Sette, riporta il fatto quotidiano, ha sempre spiegato di non aver mai rivelato niente a nessuno. “Le dichiarazioni di Ferrara – aveva spiegato tra l’altro l’avvocato, Massimo De Vita – sono lineari e credibili: interrogato due volte a Napoli e una volta a Roma, ha escluso nel modo più assoluto che Del Sette gli abbia riferito dell’indagine a Napoli”.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche