Accusato di abusi su una ragazza, scarcerato dal giudice. Tenta la fuga in India: arrestato

Firenze – In febbraio venne arrestato per tentata violenza sessuale, dopo aver aggredito di notte una ragazza con un ‘cappio’, ma poi venne scarcerato dal giudice per mancanza di indizi sulla violenza. Oggi l’uomo, un indiano, violando l’obbligo di dimora, voleva imbarcarsi all’aeroporto di Fiumicino su un volo diretto in India. Sullo straniero, 28 anni, pendeva da un mese una richiesta di aggravamento della misura cautelare. Il provvedimento notificato ieri è un fermo, firmato dal sostituto procuratore Sandro Cutrignelli e dal procuratore aggiunto Rodrigo Merlo, motivato dal pericolo di fuga. All’indiano, la procura contesta le ipotesi di tentata violenza sessuale e, in alternativa, il tentato omicidio. Il nuovo provvedimento cautelare sarà sottoposto alla convalida da parte del gip di Civitavecchia, ma gli atti verranno poi trasmessi per competenza al tribunale di Firenze.

La Nazione

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche