Condividi

Massimiliano Zetti, leader di Sim Carabinieri, all’Adnkronos afferma che il video in questione “è l’ennesima manifestazione di un clima culturale”, alla mercé di trapper che scagliandosi contro le forze dell’ordine “sollecitano in modo fuorviante i nostri giovani”. “Se si verificassero altri episodi del genere non escludiamo in futuro di fare denunce costituendoci, in quanto sindacato, parte civile, perché la situazione è diventata intollerabile. E’ vilipendio”, aggiunge Zetti.

“Continueremo – conclude – a riproporre agli studenti il nostro capitano Ultimo e il maresciallo Giangrande, medaglia d’oro. Il 15 febbraio saranno ‘in accoppiata’ per la legalità. Oggi si deve combattere una battaglia culturale”. (adnkronos)

GUARDA IL VIDEO

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedente"Sesso in carcere è un diritto dei detenuti": la proposta che fa discutere
Prossimo articoloTre sorelle si tolgono la vita insieme, ritrovato un biglietto: ridotte sul lastrico in seguito a una truffa

Nessun commento

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.