Orrore a Messina, adolescenti violentano una 90enne, la rapinano e la massacrano di botte

Hanno 14 e 17 anni i due adolescenti arrestati nelle scorse ore dalla Polizia di Messina. L’accusa, una delle più orrende: violenza sessuale ai danni di un’anziana. 90anni. Non solo, ai due è stata contestata anche la rapina e il tentato omicidio.

L’episodio, secondo quanto riporta strettoweb, si sarebbe verificato Sabato. I poliziotti sono intervenuti a seguito di una chiamata della figlia della vittima. Una volta giunti sul posto con i soccorri del 118, la donna è stata rinvenuta sul pavimento.

E’ stata la stessa vittima a riferire quanto accaduto. La donna aveva dato confidenza ai due adolescenti in quanto uno presentatosi come amico del nipote. La casa si presentava a soqquadro. I poliziotti hanno individuato i responsabili in poche ore, tanto che i due, una volta trovati, avevano ancora con ise i vestiti intrisi di sangue.

L’anziana è stata ricoverata in prognosi riservata con fratture multiple. Su di lei è stata accertata la violenza sessuale.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche