Condividi

Nelle scorse ore un equipaggio della Polizia di Stato è stato chiamato, dall’autista di un autobus del servizio pubblico, ad intervenire presso un casello autostradale dove il mezzo aveva dovuto interrompere la propria corsa a causa di due cittadini nigeriani saliti a bordo sprovvisti di titolo di viaggio.

E’ successo a Frosinone. Sono numerosi i cittadini che hanno dovuto non solo attendere ma anche assistere all’increscioso, ennesimo episodio di cronaca.

I due nigeriani infatti, giovani 23enni, non appena visto il mezzo della Polizia si sono lanciati contro i poliziotti i quali sono stati costretti a richiedere un secondo equipaggio in ausilio, giunto immediatamente.

 

I due aggressori sono stati bloccati nell’immediatezza, trasportati in questura quindi identificati, fotosegnalato e messi in arresto per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale oltre che deferiti all’A.G. per interruzione di pubblico servizio.

Due degli agenti hanno dovuto fare ricorso alle cure dei sanitari pronto soccorso della zona. Uno dei poliziotti è stato morso ad una mano durante le operazioni di intervento.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteCarola Rackete, silurate alla Germania: "il ministro dell'Interno Horst Seehofer ha fallito". Poi l'attacco a Salvini
Prossimo articoloPerugia. Camion piomba su un camper, poliziotti feriti, danni alle vertebre e una 15enne grave in ospedale