Condividi

POLI 4Il disagio sociale è alla base degli eventi occorsi, nel pomeriggio di ieri a Verbania ,  in via Renco, ove una donna,  M.C., verbanese cinquantaquattrenne, ha minacciato di lanciarsi nel vuoto sotto gli occhi di familiari e vicini di casa. Erano da poco passate le 13 quando la Sala Operativa della Polizia di Stato, ricevuta l’accorata richiesta di aiuto di una cugina della donna, faceva convergere sui luoghi due volanti. Drammatico lo spettacolo presentatosi agli operatori in divisa: la finestra della cucina spalancata sul vuoto, la donna, in preda ad una crisi isterica, che penzola, in equilibrio instabile, dal davanzale, farneticando, al contempo, delle ingiustizie subite. Gli agenti apprendono, così, del recente distacco dell’elettricità domestica, l’ultima avversità alla quale, la sventurata, ormai in preda allo sconforto, si è trovata a dovere fare fronte.

25/2/2016

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedentePapa Francesco sta male: udienze annullate
Prossimo articoloLa Polfer rintraccia quattro persone scomparse in soli tre giorni: tutte alla stazione