Condividi

SOS1306176Bologna, 8 agosto 2013 – Alice Gruppioni è atterrata all’aeroporto Marconi. Sul volo AZ1317 dell’Alitalia, atterrato ieri sera alle 18.10, viaggiavano anche la zia Katia, la sorella Naike, il marito Christian accompagnato dal padre. Il feretro della ragazza tragicamente scomparsa sabato scorso a Venice Beach, in California, è arrivato in Italia nel pomeriggio, su un aereo atterrato all’aeroporto di Roma Fiumicino. Giovedì la camera ardente e i funerali a Pianoro, dove la famiglia Gruppioni vive e ha l’azienda.

Ad attendere la bara in aeroporto c’era Valerio Gruppioni, il papà di Alice ed ex dirigente del Bologna Calcio, sostenuto da altri parenti. Tra Valerio e Christian in lacrime c’è stato un lungo e forte abbraccio. Il feretro, seguito dalle auto dei familiari, si è quindi spostato in via Zanardi presso le onoranze funebri. I carabineri hanno quindi chiuso l’accesso consentendo ai familiari di rimanere in privato.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteMaurizio Poggiali
Prossimo articoloMaxi sequestro sigarette GdF Bologna-Marconi