Allarme ameba ‘mangia-cervello’ in Usa. Morta adolescente, chiuso parco acquatico

Allarme ameba ‘mangia-cervello’ in Usa. Morta adolescente, chiuso parco acquatico

Dopo la morte di una 18enne le autorità hanno analizzato le acque di un parco acquatico nel North Carolina. Sono state trovate tracce del ‘Naegleria Fowleri’, un parassita che si nutre di materia cerebrale

Washington, 28 giugno 2016 – E’ allerta negli Stati Uniti per l’ameba ‘mangia-cervello’: il parassita che una volta penetrato nell’organismo umano si nutre letteralmente della materia cerebrale.

Tracce del pericoloso parassita sono state rinvenute nelle acque del famoso parco dei divertimenti acquatici del North Carolina ‘Whitewater Center’. La struttura è frequentata ogni giorno da centinaia di giovani turisti per giocare.

Le acque del parco sono state analizzate dopo la morte di una adolescente in Ohio, Lauren Seitz, morto in seguito a meningoencefalite. La giovane si era recata in vacanza proprio nel parco in questione.