Venezia, allarme bomba al Comunale: chiuse le casse, evacuato ufficio Avm

Emergenza durata due ore: gli artificieri hanno fatto brillare un trolley abbandonato

VENEZIA. In un piazzale Roma blindato come mai prima per le misure antiterrorismo, alle 10.30 è scattato l’ennesimo allarme bomba, per un trolley abbandonato in un cestino del garage comunale, vicino allo sportello bancomat al primopiano d’ingresso dove si trovano le casse.

È così scattato il protocollo di sicurezza: evacuato il piano d’ingresso delle casse (con conseguenti ritardi per gli utenti che dovevano pagare) e sono stati fatti uscire i dieci dipendenti dell’ufficio Avm.

Mentre i vigili urbani hanno recintato gli ingressi lato piazzale Roma (alle auto è stata consentita, comunque, l’entrata sull’altro versante dell’edificio), sul posto sono arrivati glia rtificieri della Polizia che – coadiuvati dai vigili del fuoco – hanno fatto “saltare” il trolley con un getto di acqua compressa.