Allarme zecche nella centrale del 118

A Grugliasco, nella sede operativa del 118 e del Nue, Numero unico d’emergenza, in seguito a ripetute segnalazioni dei lavoratori, il 24 gennaio scorso è stata rilevata anche dal Servizio prevenzione e Protezione una “esposizione non deliberata ad agenti biologici”, nello specifico zecche.

La Stampa, che ha trattato l’argomento ha scritto: “Gli insetti sono stati osservati dal personale , e debitamente fotografati, mentre camminavano tranquillamente sulle pareti dei locali provenienti dagli ambienti del controsoffitto, o forse del sottotetto. Adesso si tratta di passare alla disinfestazione, da praticare nelle zone dove gli insetti possono riprodursi. Una prima ispezione sembra avere scagionato il sottotetto. Il passo successivo sarà esaminare minuziosamente il controsoffitto, il maggiore indiziato.

Il che imporrà anche un disagio logistico: impensabile continuare a lavorare con la disinfestazione in corso. Non a caso è già stato deciso che durante la procedura, prevista a metà mese, il personale della centrale sarà trasferito per un periodo di tempo indefinito ad un’altra centrale operativa: presumibilmente quella di Cuneo”