Allerta Meteo: primavera addio! Ultime ore di caldo, poi venti freddi, temporali e nevicate a bassa quota

La ventilazione ruoterà dai quadranti orientali sul catino padano, recando così annuvolamenti su gran parte del Nord, ma senza fenomeni. Lunedì il maltempo continuerà ad interessare il Centro (adriatico) e il Sud Italia dove saranno ancora attivi temporali sparsi e rovesci nevosi a partire dai 600/1000 metri (quota neve variabile).

Altrove la pressione inizierà ad aumentare, ma il clima sarà piuttosto freddo pertanto non sono escluse delle gelate. A partire da Martedì il fronte freddo abbandonerà l’Italia per dirigersi verso la Grecia, segnaliamo così l’alta pressione in rinforzo sulla nostra Penisola con un deciso rialzo delle temperature nei valori massimi, in attesa di un nuovo guasto nel prossimo weekend per l’approssimarsi di una nuova saccatura di origine atlantica.

meteoweb