Altri due poliziotti pestati e un silenzio sempre più assordante da parte dei giornali

Ancora aggressioni in carcere, questa volta a Foggia, dove due assistenti capo della penitenziaria sono stati aggrediti la scorsa mattina da un detenuto accusato di aver compiuto reati contro il patrimonio e la persona.

A segnalare l’ennesimo episodio di violenza nei confronti di agenti penitenziari è segretario generale del Cosp Domenico Mastrulli.

I due agenti, uno dei quali già vittima in passato di aggressioni da parte di detenuti, sono stati soccorsi e trasportati al pronto soccorso degli Ospedali Riuniti di Foggia.

“Solidarietà ampia ai nostri colleghi feriti e ai feriti di tutta Italia per una politica della sicurezza sempre più gracile e inopportuna”, afferma Mastrulli secondo il quale bisogna dire “basta alla vigilanza dinamica, basta con le sezioni detentive con detenuti psichiatrici ex opg, basta all’assenza di rinforzi nelle carceri e nelle traduzioni” dei detenuti.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche