Condividi

Un atto di crudeltà e vandalismo unico quello compiuto da alcuni ragazzi nei confronti di natura, animali e non ultimi apicoltori. E dal momento che tutti sappiamo quale rilevanza abbiano le api nell’ambito delle biodiversità, il danno è alla collettività tutta

Ancora non riescono a capacitarsi della crudeltà messa in atto da – pare – un gruppo di adolescenti. A denunciare il fatto sono Tori e Justin Englehardt, di Sioux City, in Iowa., che adesso, a mesi di distanza dall’accaduto, stanno tentando di ripartirechiedendo il contributo dei cittadini. Era il mese di Dicembre quando una normale mattina come molte altre trascorse, entrando in azienda si ristrovano davanti allo scempio:

 

 

gli alveari rovesciati e distrutti assieme a tutto il materiale tecnico usato per la loro cura. tutto gettato sui cumuli di neve antistanti e Le api morte tutte al gelo. “Abbiamo trovato tutti i nostri alveari distrutti – ha raccontato uno dei due proprietari – sono stati rovesciati uno ad uno, uno dopo l’altro, con metodo, sono entrati nei capannoni e hanno gettato tutto a terra, incuranti delle conseguenze e dei danni” ha continuato Justin. “Non è stato rubato niente e questo dimostra che si è trattato di vandalismo puro”

Un orrendo crimine, gratuito e senza alcun senso. Si parla di circa 60mila dollari di danno – quello stimabile – e diversi anni di lavoro andato distrutto.  La perdita stimata per la fattoria è di 60mila euro. Ma non solo. Secondo i proprietari per poter ricreare un habitat naturale occorreranno almeno sei anni e l’azienda, non essendo assicurata, sta chiedendo adesso il contributo dei concittadini per poter ripartire.

“Non sappiamo come esprimere adeguatamente gratitudine per il supporto dimostrato da privati e aziende uin questi mesi, Grazie a tutti per il vostro supporto e comprensione” hanno detto i due allevatori. Nel frattempo, secondo una nota stampa del dipartimento di polizia della città di Sioux, gli autori del delitto sono stati tutti identificati e a breve affrontweranno un processo. Diversi di loro sono minorenni.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteBimba ferita a Napoli, c'è una svolta: due uomini fermati dalle forze dell'ordine
Prossimo articoloAddio all’assegno di mantenimento all’ex: in arrivo la nuova legge