Ambra, maestra 41enne uccisa in casa a martellate: fermato un amico. “confessato il movente passionale”. ​L’uomo ha tentato il suicidio

Un uomo è stato fermato dai carabinieri per l’omicidio di Ambra Pregnolato, la maestra d’asilo quarantenne trovata morta ieri, con ferite alla testa, nella sua casa di Valenza (Alessandria).

Dopo l’interrogatorio, ha confessato: lo conferma il procuratore di Alessandria. L’omicida sarebbe una persona conosciuta sia dalla donna che dalla famiglia della vittima. Il movente del delitto sarebbe passionale.

L’uomo fermato per il femminicidio di Valenza un 46 anni. Ha ucciso la maestra Ambra Pregnolato perché la donna, di cui si era innamorato un anno fa, gli aveva detto di avere cambiato idea e di non volersi più separare dal marito per andare a vivere con lui.

L’ha colpita con un martello che aveva nello zaino e più tardi ha cercato di uccidersi sotto un treno. Rimasto ferito, è in stato di fermo e piantonato all’ospedale di Alessandria.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche