Condividi

Carcere di Opera: detenuto picchia tre poliziotti della penitenziaria, agente col naso fratturato

A poche ore dall’aggressione a due poliziotti del carcere di Marassi di Genova e alla brutale aggressione segnalata dal carcere di Bollate,

un altro episodio di violenza è purtroppo stata segnalata in un altro istituto penitenziario italiano

Restiamo nella zona del milanese, questa è la volta di Opera, dove un detenuto del carcere si è reso responsabile di una brutta aggressione contro tre poliziotti penitenziari

L’aggressore sarebbe un detenuto straniero che pretendeva di essere messo in isolamento.

Tutti i poliziotti sono rimasti feriti

L’agente più grave è dovuto ricorrere alle cure del pronto soccorso, per il setto nasale rotto e ne avrà per 25 giorni

 

 

 

Sull’episodio si è espresso Alfonso Greco, segretario regionale del Sindacato di Polizia Penitenziaria Sappe

Il detenuto, con evidenti problemi psichiatrici, pretendeva domenica di essere messo in isolamento per stare, a suo dire, più tranquillo.

Ma è del tutto evidente che il carcere non è un albergo dove si può cambiare stanza quando si vuole.

Nonostante i poliziotti di servizio avessero rassicurato il detenuto su un interessamento in tal senso, il detenuto è andato in escandescenza ed ha colpito violentemente prima uno e poi altri due poliziotti penitenziari accorsi“

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteSisma in Centro Italia. Casette al buio, al gelo e senz'acqua. Dopo il terremoto calvario senza fine
Prossimo articoloIl Tenente Ottavia Mossenta è il nuovo comandante dei carabinieri di Villafranca