Ancora un lutto tra i Carabinieri, Raffaele non ce l’ha fatta. I colleghi: “una vita dedicata al dovere”

E’ morto a causa di complicanze respiratore dovute al coronavirus il luogotenente Raffaele Palestra, 52enne di Cava de’ Tirreni, in servizio presso il nucleo operativo dei carabinieri di Salerno.

L’uomo era ricoverato al policlinico di Napoli dal 17 marzo dopo che è risultato positivo al tampone. Il primo aprile era stato trasferito a causa di complicanze respiratorie e renali al vecchio policlinico dove è deceduto la scorsa sera.

Cordoglio è stato espresso dal sindaco di Cava de’ Tirreni, Vincenzo Servalli e anche dal comando generale dell’Arma dei carabinieri.

Il militare, entrato nell’Arma nel 1987, da pochi mesi era arrivato al nucleo investigativo di Salerno, dopo aver trascorso un lungo periodo presso i nuclei ispettorati del lavoro di Firenze, Caserta e Salerno stessa. Tra le diversificate esperienze professionali a cui si era dedicato con passione ed impegno, ha prestato servizio anche presso la stazione di Agnone e presso la locale l’aliquota radiomobile.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche