Condividi

E’ morto sulla Salaria, alle porte di Roma Andrea Maida, ciclista e Carabiniere musicista di 53 anni. Andrea è stato travolto da un’auto. Abitava a Fiano Romano, poco distante da dove è stato travolto, l’uomo era assai conosciuto

Secondo la prima ricostruzione della Polizia di Rieti una macchina che viaggiava in direzione della Salaria avrebbe travolto il ciclista che procedeva nella stessa direzione, scaraventandolo sul ciglio della strada. L’uomo ha immediatamente perso i sensi , con il personale del 118 che ha e cercato in tutti i modi di rianimarlo. Secondo quanto riporta Il Messaggero, sembra che l’uomo alla guida dell’auto abbia avuto un colpo di sonno.

Leggi anche:  Accusati di favori ad armatori: Carabinieri e militari della Guardia Costiera assolti con formula piena

Sul posto è giunta anche un’eliambulanza. Considerata la difficoltà per poter atterrare nei pressi del punto d’impatto ha fatto scendere il personale medico con l’ausilio di un verricello. Per Andrea non c’è però stato nulla da fare.

Diplomato al Conservatorio di Musica di Palermo, la sua pagina facebook è stata subito inondata da messaggi di amici e colleghi. “Grande amico mio – scrive Peppe Cacioppo – ero orgoglioso di te quanti ricordi passati da giovani suonando, mi mancheranno le tue battute nel gruppo vecchi musicisti Trabia, disgraziati era per dirci vi voglio bene e noi ci scherzavamo tutti. Adesso da lassu veglia per la tua famiglia che e rimasta nel dolore e su tutti i tuoi Amici”

Articolo precedenteSi chiamava Stefano Colasanti il Vigile del Fuoco morto nell’esplosione sulla Salaria
Prossimo articoloFrancia, anche i poliziotti dalla parte dei cittadini: sfilano il casco davanti ai gilet gialli, sommersi dagli applausi

Nessun commento

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.