Condividi

Una denuncia per lesioni contro Gabriel Natale Hjorth è stata depositata oggi in Procura a Roma

Il carabiniere Andrea Varriale ha denunciato per lesioni l’americano Christian Gabriel Natale Hjorth, in carcere con Finningan Lee Elder per l’omicidio del vicebrigadiere Mario Cerciello Rega, avvenuto il 26 luglio in via Cesi, quartiere Prati a Roma.

Andrea Varriale, accompagnato dal legale Francesca Coppi, si è presentato oggi in Procura a piazzale Clodio per depositare la denuncia contro Natale Hjorth

che quella notte lo aggredì e ingaggiò con lui una violenta colluttazione, impedendogli così di intervenire in aiuto di Cerciello Rega, morto sotto le coltellate inferte da Elder.

Per Andrea Varriale i medici riscontrarono lesioni guaribili in dieci giorni. I due studenti americani si trovano in carcere con l’accusa di concorso in omicidio di Cerciello.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteNorvegia, ruba un ambulanza e si getta sui pedoni: arrestato
Prossimo articoloCarabiniere cocainomane degradato e licenziato dai ruoli civili, il Tar conferma la decisione dell'Arma